degustazione champagne paillard a ronco dell'abate

Champagne, per brindare a un incontro

Una degustazione di champagne nel posto giusto può arrivare a essere un’esperienza davvero intrigante, che impegna e delizia più sensi contemporaneamente. Così ci è sembrato giovedì 3 maggio 2018, quando nei saloni di Ronco dell’Abate abbiamo ospitato il nostro primo  wine tasting, in presenza di un po’ di clienti e amici. L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra Ronco dell’Abate – Como Lake Relais e l’Enoteca Delizie di Bacco per far vivere agli appassionati cultori del vino francese con bollicine e ai curiosi neofiti momenti di piacere e di conoscenza all’insegna dello champagne.

La maison sotto i riflettori è Bruno Paillard, azienda francese di Reims nata dal desiderio del suo fondatore (da cui prende il nome) di creare un grande champagne differente dagli altri. Un vino di assemblaggio dei cru, delle uve, dei millesimi per cogliere la quintessenza della finezza e dell’eleganza che può offrire lo champagne quando è prodotto amorevolmente. Uno stile molto personale che si esprime in un’effervescenza leggera e cremosa, una purezza straordinaria, un’autentica mineralità.

Per guidare la degustazione nelle sale di Ronco dell’Abate abbiamo invitato Tommy Monari, sommelier e brand ambassador per Bruno Paillard, il quale ci ha fatto assaggiare quattro tipi di champagne raccontadone tutte le peculiarità, i luoghi di provenienza, i processi di produzione.

I quattro champagne Bruno Paillard che hanno allietato il nostro palato sono:  BRUT Première Cuvée, EXTRABRUT BLANC DE BLANCS Grand Cru, BRUT ROSE Première Cuvée and N.P.U. NEC PLUS ULTRA Extrabrut 2002.

Tommy Monari è un giovane sommelier di 28 anni che sta facendo conoscere il suo talento dopo aver stabilito un record: presso la scuola internazionale di cucina italiana Alma di Parma, il cui rettore è il celebre chef Gualtiero Marchesi, Monari è diventato il primo Master Sommelier a conseguire un punteggio di 100/100, caso finora unico in tutta la storia di questa scuola.

Questa degustazione, che ha consentito gli invitati di vistare sia gli spazi interni del Relais, inclusa la famosa biblioteca di Gianfranco Miglio, sia gli spazi esterni i giardini con la grande varietà di piante e fiori che ora in primavera inziano a esprimere il loro meglio, è solo il primo di una serie di eventi pensati da Ronco dell’Abate per vivere in convivialità le atmosfere del posto. E’ stata possibile grazie alla collaborazione con l’enoteca Delizie di Bacco, presente in via Briantea 19 a Como, che con grande gusto e competenza da oltre trent’anni è un riferimento sul territorio.

Torna a leggere il nostro blog per restare sintonizzato sulle prossime iniziative e contattaci a info@roncodellabate.com per avare informazioni su come partecipare a queste esclusivi eventi. Santè!